Posso scaricare whatsapp su ipad


Allora, sei pronto? Indice. Informazioni preliminari; Scaricare WhatsApp su iPad gratis. WhatsApp Web in Safari; PadChat for WhatsApp Messenger. Per maggiori informazioni, puoi consultare il mio articolo su WhatsApp per iPad. Salvatore Aranzulla. Autore. Salvatore Aranzulla. Salvatore Aranzulla è il blogger​. Scarica WhatsApp Messenger direttamente sul tuo iPhone, iPad e iPod touch. WhatsApp Messenger è un'applicazione di messaggistica. TAG: WHATSAPP · IPAD · APP · TABLET. Leggi anche. WhatsApp per iPad, arrivano ulteriori conferme sull'uscita.

Nome: posso scaricare whatsapp su ipad
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 62.51 Megabytes

Ecco le prime immagini Non è la prima volta che parliamo di WhatsApp nella versione per iPad. Avere la possibilità di usare il sistema di messaggistica verde anche su tablet senza dover ricorrere ad applicazioni particolari o anche a marchingegni strani è ormai una chimera da tanto tempo.

WhatsApp su iPad: arriverà davvero? Come detto le immagini riportate in questo articolo non fanno altro che mostrare per la prima volta l'interfaccia che WhatsApp potrebbe avere su iPad.

Immagini riguardanti la schermata di avvio dell'applicazione che in qualche modo somigliano fortemente a quella vista su di uno smartphone. Differente invece il layout per le chat.

Qui dovrai attendere giusto qualche istante perché tutti i file necessari per il corretto funzionamento di questo negozio vengano scaricati e aggiornati. Quindi ti toccherà di nuovo avviare Cydia, aprire il menù di ricerca e quindi trovare WhatsPad.

Al termine della ricerca non ti resterà che installare il programma-tweak: dapprima clicca su Modifica e quindi, in successione, su Installa, Conferma e Riavvia.

Dovrai anche installare i file. Qui troverai i file. Da qui dovrai prima cliccare sul tasto Riepilogo e quindi su Effettua backup adesso.

Trasferire i file con iFunBox Fatto? Bene, ora devi solo tornare nella cartella di prima, copiare il file.

Per trasferire il file. Scaricare iFunBox è facilissimo: basta collegarsi al sito del produttore e premere su Download. Come terminare la procedura?

Non dovrai compiere alcuna azione manuale per riuscirci: il programma lo farà automaticamente. Questo elemento è stato inserito in iPad. Aggiungilo ai segnalibri.

Unisciti a più di Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Intanto, secondo quanto riportato da varie fonti di informazione americana, le nuove caratteristiche della app che utilizza la crittografia end-to-end, saranno quelle di consentirne l'uso contemporaneamente su più dispositivi sia iOS che Android. Sarà anche possibile usare Whatsapp su iPhone e iPad contemporaneamente e persino tenere spento ad esempio il telefono nel quale è installata la sim relativa all'account Whatsapp.

Non ultimo, nonostante sia lontano, sono rimasto attaccato alla mia città, Torino. In questo modo non solo sarà possibile utilizzare WhatsApp su iPad ma, proprio come accade praticamente da sempre su Telegram, tutti i messaggi e gli allegati saranno memorizzati su un server criptato, il che renderà una realtà l'utilizzo del proprio account su praticamente qualsiasi tipo di dispositivo mobile e fisso, senza la necessità di avere acceso e collegato lo smartphone principale.

Per i più esperti questa novità non sembrerà una rivoluzione, ma per la piattaforma di WhatsApp lo è.

I possibili problemi per la privacy Uno dei motivi per i quali gli sviluppatori di WhatsApp abbiano deciso di prendersi tutto il tempo necessario per rilasciare queste novità, è senza dubbio quello relativo alla privacy e alla crittografia end-to-end, ovvero il sistema di comunicazione cifrata. Attualmente, venendo tutto gestito dallo smartphone collegato all'account, il sistema di crittografia utilizzato è piuttosto semplice ed è gestito dallo smartphone stesso: viene creata una chiave di cifratura dal dispositivo che invia un contenuto e da il via alla chat , che viene poi decriptata da quello che lo riceve.